Bimba viene folgorata toccando un palo della luce

Sono serie le condizioni di una bambina di 11 anni della provincia romagnola, rimasta folgorata nella serata di martedì.

Secondo la ricostruzione dell’accaduto, la piccola stava rincorrendo un gatto lungo la strada e ha toccato, inavvertitamente o forse per trovare un appoggio, un palo dell’illuminazione pubblica. Una scarica elettrica l’ha colpita immediatamente, causandole un grave shock.

L’episodio è avvenuto a San’Ermete, una frazione nel territorio di Santarcangelo di Romagna, comune al confine con la provincia di Forlì-Cesena. Come riporta Rimini Today la piccola, dopo aver sfiorato il palo, è finita a terra a causa della scossa rimanendo incosciente. Com’è noto, le conseguenze di una folgorazione possono essere più o meno gravi: se la scarica è debole si rischia un arrossamento o un’ustione, ma in caso di forte scarica, può verificarsi un arresto cardio-respiratorio.

E’ stato perciò determinante il primo intervento dei genitori della piccola, presenti al momento, che hanno iniziato le manovre di primo soccorso, salvandole la vita. Mantenendo la calma hanno tempestivamente dato l’allarme e l’ambulanza del 118 è accorsa subito sul luogo.

L’undicenne, trasportata d’urgenza all’ospedale Infermi di Rimini, è ricoverata al momento nel reparto di rianimazione. Nonostante l’iniziale spavento, seppur serie, le sue condizioni sono in miglioramento e non sarebbe in pericolo di vita. Sono in corso gli accertamenti per cercare di scoprire i motivi della scarica elettrica che ha colpito la piccola.

M.Valentina Colasuonno

Notizie Correlate

Commenta