Pesce avariato al convito nuziale: un morto e decine di intossicati

Un uomo di 70 anni, Piero Maniello, è deceduto nella nottata, nell’ospedale Giovanni Bosco di Torino, in seguito a complicanze insorte per una intossicazione alimentare.

Nel weekend l’anziano aveva partecipato a un banchetto di nozze nel ristorante “Locanda delle antiche sere”, in località Maretto, a pochi chilometri da Asti.

Come lui altre decine di invitati, almeno trenta, avevano accusato dolori intestinali e vomito, dopo aver ingerito, probabilmente, del pesce avariato.

Alcuni di questi, 17 persone, sono stati trasportati in ospedale in gravi condizioni e si trovano ancora ricoverati in vari nosocomi del torinese.

Al momento sono in corso le indagini dei carabinieri e dei Nas di Alessandria, che hanno già prelevato alcuni campioni di cibo del ristorante per le analisi del caso.

Come anticipato, si sospetta che la causa dei malori sia da imputare a una partita di pesce avariato.

MDM

Notizie Correlate

Commenta