Addio a Frank Vincent: fu il boss Phil Leotardo nella serie televisiva “I Soprano”

 

 

 

 

 

 

 

L’attore americano Frank Vincent, di origini siciliane e napoletane, è morto all’età di 78 anni. La star del cinema, più volte al fianco di Robert de Niro e spesso associata a ruoli da boss mafioso, è legato indissolubilmente al ruolo del boss Phil Leotardo, interpretato nella serie televisiva de “I Soprano”. Secondo quanto si apprende dai media statunitensi che hanno rilasciato la notizia, Frank Vincent sarebbe morto a causa di complicazioni sopravvenute dopo un intervento al cuore.

Frank Vincent, al secolo Frank Vincent Gattuso, non ha soltanto dato il suo volto a quello dell’ormai famoso boss italoamericano. Sicuramente lavorare nella serie televisiva de “I Soprano” gli ha regalato fama mondiale e gli ha permesso anche di vincere l’ambìto premio “Screen Actors Guild Awards” nel 2007, ma ha avuto anche una longeva carriera cinematografica.

Attivo dal 1976 con “The Death Collector”, gli ultimi suoi lavori risalgono allo scorso anno con una presenza nel primo episodio della serie “Law & Order. Unità Speciale” e come voce nella serie tv “Mr. Pickles”. Un quarantennio nel corso del quale il talento di Frank Vincent, scoperto da Martin Scorsese e voluto anche nel cast di “Quei bravi ragazzi”, non ha mai smesso di brillare sulle scene.

Maria Mento