Lascia la Ferrari nel parcheggio handicap e prende a spintoni il padre di un bimbo disabile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:28

Un fatto molto odioso a Milano: un uomo, proprietario di una Ferrari, ha parcheggiato la sua auto da corsa in via Montenapoleone sul parcheggio dei disabili.
L’uomo ha posteggiato la sua Ferrari blu nella zona riservata alle persone disabili, fra Via Montenapoleone e via Gesù. Il 59enne, nato a Milano ma residente a Lugano, ha lasciato lì la sua auto dove non avrebbe dovuto essere, dato che l’uomo non è portatore di handicap. Poco tempo dopo, è arrivata lì l’auto guidata da un uomo che era col figlio, minorenne, su una carrozzina perché disabile.

Quando l’uomo ha visto che il parcheggio era occupato dal 59enne in Ferrari, è sceso dall’auto e gli ha chiesto gentilmente di spostare la Ferrari per parcheggiare nel posto a lui riservato. La reazione del 59enne proprietario del bolide è stata quantomeno veemente. L’uomo ha insultato il padre del bambino disabile, urlando “Me ne frego di te e della polizia” e l’ha perfino spinto, il tutto di fronte al minore che era in auto in attesa che il padre parcheggiasse e scendesse.

Il papà a quel punto ha chiamato il 112; nel frattempo il 59enne se n’era andato, ma il padre del ragazzino aveva segnato il suo numero di targa. Così il proprietario maleducato ed arrogante, un professionista 59enne residente a Lugano (e fra l’altro con patente sospesa) potrà essere denunciato dal padre del ragazzo. 

Roversi MG.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!