Si tocca di fronte all’asilo e poi morde un carabiniere: arrestato nigeriano di 41 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:55

Si stava toccando di fronte all’Università per Bambini a Roma, ed è stato colto sul fatto da una coppia che ha chiamato i carabinieri. Il protagonista è un nigeriano senza fissa dimora di 41 anni, che è stato visto da una coppia fermo di fronte all’asilo di Roma: secondo la coppia stava urinando, ma i carabinieri, al loro arrivo, l’hanno trovato ancora nella stessa posizione e quindi hanno capito che la realtà era ben diversa.

Quando la volante dei carabinieri si è precipitata sul posto, pensava che si trattasse di degrado, la classica situazione di chi urina nei luoghi pubblici.
Invece, l’uomo si stava masturbando di fronte all’asilo, con i pantaloni abbassati fino all’inguine. Quando i carabinieri hanno cercato di arrestarlo, l’uomo ha reagito avventandosi contro i due uomini ed ha ferito a morsi uno dei due carabinieri.

Il nigeriano è stato ammanettato e processato per resistenza e violenza ai danni di pubblico ufficiale, atti osceni in luogo frequentato da minori e rifiuto di declinare le proprie generalità.
Si tratterebbe comunque di un uomo con dei disturbi, motivo per cui è stata prescritta per lui la visita al Celio, per verificarne le condizioni di salute. Il PM Gianluca Mazzei ha chiesto per l’uomo la custodia cautelare in carcere, misura che è stata accordata dalla Corte.

Roversi MG.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!