Londra: esplosione in metro, passeggeri nel panico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:19

Dopo il terrificante attentato di qualche settimana fa a Londra, la capitale del Regno Unito torna nel caos quando si verifica un’altra esplosione all’interno della metropolitana. L’ordigno è esploso pochi minuti fa all’altezza della stazione Tower Hill, subito dopo il boato i cittadini presenti all’interno della metro hanno cominciato ad urlare e correre fuori dalla fermata in preda al panico. Secondo quanto riferito dai quotidiani britannici l’esplosione ha avuto luogo su uno dei treni della District Line (rete ferroviaria che collega i vari punti della città) che conduce ad  Ealing Brodway (parte est di Londra) e pare sia dovuta a delle batterie.

Non si tratterebbe, dunque, dell’ennesimo attentato ma di un’incidente, in ogni caso ulteriori informazioni a riguardo verranno condivise in seguito dopo un’attenta analisi della scena da parte delle autorità. Al momento risulta che solo sei persone sono rimaste coinvolte nell’esplosione e pare che nessuna di loro sia in pericolo di vita, avrebbero infatti riportato solamente ferite superficiali. Un portavoce della compagnia dei trasporti londinese ha dichiarato a ‘Metro.co.uk‘ quanto segue: “Siamo al momento sul luogo accanto ai vigili del fuoco, per rispondere ad un allarme incendio nella District Line. Le autorità sono sulla scena, non è ancora chiaro se ci siano feriti”.

F.S.