Tragedia in volo, pilota muore durante la tratta aerea

Tragedia su un volo dell’Etihad partito da Abu Dhabi e diretto ad Amsterdam: il pilota dell’aereo, infatti, ha accusato un malore poco dopo la partenza e costretto il copilota ad effettuare un’atterraggio d’emergenza in Kuwait per permettere ai soccorsi di salvare la vita al collega. L’improvviso cambio di rotta verso l’aeroporto più vicino ha allarmato i passeggeri, rassicurati prontamente dagli assistenti di volo che hanno spiegato loro le motivazioni dell’atterraggio. L’intervento repentino del copilota purtroppo è stato vano, quando i soccorsi sono andati a sincerarsi delle condizioni del pilota, questo era già morto ed hanno potuto solamente dichiararne il decesso.

In seguito alla fatalità, la compagnia aerea ha diramato una comunicazione in cui ha spiegato l’emergenza: “Quando il comandante ha perso la capacità di operare nelle prime fasi del volo, il copilota ha subito lanciato l’allarme e ha poi deviato la rotta verso Kuwait City per atterrare in sicurezza”, quindi ha aggiunto qualche parola di condoglianze per i familiari del pilota: “Siamo profondamente rattristati dalla perdita e ci impegneremo a sostenere la famiglia del nostro collega, a cui vanno le nostre solenni condoglianze”. Nella nota non viene specificata la causa del malore, probabilmente un infarto, che verrà constatata durante l’autopsia sul corpo.

F.S.