Sesso con l’alunna 15enne: arrestato insegnante siciliano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Arresti domiciliari per un insegnate di un istituto superiore di Partinico, in provincia di Palermo, accusato di aver intrattenuto una relazione sentimentale con una sua studentessa poco più che quindicenne.

L’uomo, di 47 anni, aveva aperto un profilo Facebook falso, in modo da poter chattare con la sua giovanissima amante, che lo scorso Marzo si era allontanata da casa.

Incastrato dalle conversazioni su Messanger e dalle dichiarazioni della minore, il docente avrebbe approfittato della vulnerabilità psicologica della ragazzina.

I carabinieri del comando provinciale del capoluogo siciliano, coordinati dal capitano Marco Pisano, hanno così scoperto una vera “relazione sentimentale con la minorenne in violazione delle norme in vigore e dei doveri connessi con il pubblico servizio di insegnante da lui svolto”.

Ora il professore, in base ai dati acquisiti dalla procura di Palermo, si troverebbe agli arresti domiciliari per aver avuto rapporti sessuali con una minore, in quanto l’età minima del consenso per i rapporti sessuali è fissata a 16 anni.

MDM