Attentato a Marsiglia, urla “Allah Akbar”: nordafricano pugnala e sgozza due donne

Un uomo è stato ammazzato alla stazione di Saint-Charles a Marsiglia, dopo aver attaccato ed ucciso due passanti con un coltello. L’attentato è avvenuto attorno alle 13.45 a Marsiglia, Francia.Secondo alcuni testimoni, l’uomo armato ha urlato ‘allah akbar’ e quindi ha pugnalato una donna e ne ha sgozzata un’altra. Per le due vittime non c’è stato nulla da fare.
L’aggressore, un nordafricano tra i 25 e i 30 anni, è stato neutralizzato.

Il killer è stato ammazzato da due soldati di guardia che fanno parte dell’operazione anti terrorismo Sentinelle, che hanno sparato due colpi neutralizzando l’aggressore. La stazione di Saint-Charles nel centro di Marsiglia è stata evacuata dopo l’attacco. La Sncf, società delle ferrovie francesi, ha annunciato su Twitter che il traffico in entrata e uscita dalla stazione «è interrotto».