Una madre confessa di “odiare” suo figlio e spera che possa morire durante il sonno

La depressione post partum può essere una malattia debilitante che lascia le nuove mamme isolate e distaccate durante quello che dovrebbe essere il periodo più felice della loro vita.

E a meno che non ci si è passati personalmente, può essere difficile da capire appieno.

Prendiamo ad esempio una mamma anonima, che ha ammesso di odiare il suo terzo figlio, arrivando a dire che vorrebbe che morisse nel sonno. Durante una discussione (successivamente eliminata) sul famoso sito ‘Reddit‘, la donna ammette di essere rimasta incinta del suo terzo figlio per errore. Nonostante lei ami le sue due figlie più grandi, non è in grado di sentire nulla per suo figlio.

Si rese conto di essere incinta solo quattro mesi prima della nascita, quando era troppo tardi per abortire e sperava che si sarebbero potute verificare complicazioni che le avrebbero invece richiesto un’interruzione della gravidanza.

Tuttavia, la sua gravidanza è andata per il meglio e si è trovata così con un bambino sano ma indesiderato. Ma la donna non era la sola a sentire quelle emozioni; anche suo marito ha trascorso alcuni momenti pensando che sarebbe stato meglio senza l’arrivo di quel figlio.

Nella discussione su ‘Reddit’, la donna ha scritto: “Onestamente l’ho odiato per i primi 18 mesi della sua vita. Io e mio marito abbiamo avuto un periodo in cui, se fosse morto nel sonno, ci saremmo sentiti sollevati“.

Si presume che abbia sofferto di depressione post partum e altri genitori nella discussione le hanno consigliato di cercare un altro terapeuta che possa aiutarla al meglio in questa situazione.

Mario Barba