Tenta di violentare una 21enne in auto, i passanti la salvano sfondando i vetri della macchina

Ancora una tentata violenza sessuale, ancora una volta a Milano, in zona Quarto Oggiaro. Un 54enne di origini sudamericane, tassista abusivo, ha cercato di violentare una ragazza anch’essa sudamericana ma nata in Italia, di 21 anni. L’uomo è stato fermato poche ore dopo il fatto. Alle 7.30 di sabato mattina i residenti della zona di Quarto Oggiaro vengono svegliati dal suono del clacson, veemente e ripetitivo. Si affacciano in strada dove c’è un grosso suv parcheggiato, e sopra un uomo che cerca di tenere bassa una ragazza di 21 anni che urla, si dibatte e suona disperatamente il clacson per farsi soccorrere.

Gli abitanti del quartiere non sono rimasti a guardare. Come racconta uno di quelli corsi in soccorso della giovane, “Mi sono affacciata e ho visto che qualcuno si era già avvicinato all’auto, aveva capito cosa stava accadendo ed era corso a prendere chi una mazza, chi un martello. Fino a quando non sono riusciti a sfondare il vetro del finestrino, ma appena hanno infilato il braccio per acchiappare l’uomo, lui ha messo in moto ed è ripartito”.

Riparte, fa qualche centinaio di metri e getta in strada la ragazza, poi scappa inseguito dagli abitanti infuriati.
“L’ho visto, si era chiuso dentro e teneva con una mano la ragazza per i capelli costringendola a stare bassa. Lei era seminuda” racconta una giovane cinese.
La ragazza dopo la serata in discoteca era salita sull’auto di un tassista abusivo. Il 54enne è stato arrestato e verrà interrogato. 

Roversi MG.