Bologna, tragico scontro con un camion: muore giovane universitaria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

Una tragedia terribile, un’altra giovane vittima della strada. Un’altra famiglia distrutta, costretta a piangere la perdita di una vita avvenuta troppo, troppo presto.

Veronica Corazza avrebbe compiuto 22 anni dopodomani. Ma ieri un impatto devastante l’ha portata via per sempre. La ragazza, studentessa universitaria, stava procedendo con la sua Citroen C3 sulla Trasversale di Pianura, in direzione Budrio, esattamente all’altezza di Funo di Argelato.

Per cause ancora da chiarire, poco prima di mezzogiorno l’auto sulla quale viaggiava la giovane ha sbandato all’improvviso ed è finita sulla corsia opposta, dove stava transitando un camion carico di sigarette. Lo schianto è stato inevitabile: la 22enne è morta sul colpo. A raccontare la dinamica dell’incidente sono stati alcuni testimoni che hanno visto la Citroen C3 invadere l’altra corsia.

L’uomo alla guida del camion, un 56enne residente a Pieve di Cento, ha raccontato di avere visto l’auto cambiare direzione improvvisamente e di non aver potuto fare nulla per evitarla. Sul luogo del disastro sono subito giunti i sanitari del 118, ma a nulla è valsa la corsa contro il tempo: Veronica non ce l’ha fatta.

Al momento, l’ipotesi più plausibile è che la 22enne sia stata colta da un malore e abbia perso il controllo della vettura.