Addio Aldo Biscardi, è morto il giornalista e conduttore de ‘Il processo del lunedì’

La notizia ufficiale è stata data dalla famiglia: è morto questa mattina a Roma Aldo Biscardi, giornalista e conduttore televisivo molto amato dagli italiani e conosciuto soprattutto per il programma che conduceva, ‘Il processo del lunedì’. La notizia è stata data dai familiari all’Ansa.

Biscardi era nato a Larino, provincia di Campobasso, ed avrebbe compiuto 87 anni fra un mese. Laureato in giurisprudenza all’Università Federico II di Napoli con Giovanni Leone, Biscardi fu collaboratore del Mattino dal 1952. Quindi si trasferirà a Roma dove diventerà caporedattore del quotidiano Paese Sera. Da qualche settimana il giornalista era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, assistito dai suoi figli.

Il suo debutto l’aveva fatto alla Rai, poi ideò il famoso programma che l’avrebbe reso noto agli italiani, ‘Il processo del lunedì’, talk show dedicato al mondo del pallone, che cominciò a condurre e nel 1983 e che divenne uno dei programmi più seguiti dagli italiani.
Nel 1993 il giornalista passò a Tele+ ed esordì con ‘Il processo di Biscardi’. Biscardi è noto anche per aver auspicato la moviola in campo, quindi per essere stato uno dei ‘promotori morali’ della Var che è stata appena introdotta nelle partite.

Roversi MG.