Tunisia, nave da guerra sperona barcone con sopra 70 immigrati: ci sono molte vittime

Una nave da guerra di nazionalità ancora da chiarire avrebbe speronato una barca con oltre 70 immigrati a bordo nelle acque tunisine. Come ha comunicato stamattina il ministero dell’Interno di Tunisi, le due navi avrebbero impattato, probabilmente per un errore, e la nave che portava decine di persone sarebbe colata a picco. Diversi quotidiani italiani hanno confermato la notizia. Il barcone si trovava al largo delle coste tunisine, dalle quali partono sempre più persone dopo il blocco delle partenze dalla Libia. Infatti dopo l’accordo italo-libico del febbraio scorso, che ha bloccato la maggior parte del flusso migratorio dalla Libia, gli immigrati partono dalla Tunisia e dall’Algeria diretti verso l’Italia.

Ci sarebbero numerose vittime, anche se per ora i dettagli sui fatti sono ancora abbastanza confusi. Non è chiaro al momento se sia stato un incidente, o se la nave militare abbia volutamente speronato il barcone. Secondo le prime informazioni sul caso, si tratterebbe però di un incidente e non di un atto volontario.

Roversi MG.