Bimbo di 3 anni si perde nel parco, paura a Roma

Un attimo di distrazione e la paura che possa essere accaduto qualcosa di tremendo. Quando l’educatrice si è accorta che un bimbo della comitiva era scomparso dal gruppo avrà certamente passato dei momenti che non possono essere augurati a nessuno.

E’ accaduto nella giornata di oggi al Parco della Caffarella, a Roma, dove per ritrovare un bambino di 3 anni di nazionalità australiana sono state impiegate forze di polizia a tutto campo. L’ingente dispiegamento, composto da pattuglie a cavallo, moto, bici e addirittura un elicottero che ha sorvolato il Parco, ha permesso di individuare il piccolo disperso dopo circa un’ora dalla sua sparizione.

Il bimbo si trovava in gita nel Parco della Caffarella insieme a tanti altri bambini accompagnati da un’educatrice, che ad un certo punto si è accorta dell’allontanamento del piccolo. Non appena la donna ha segnalato la scomparsa sono entrate in azione le forze dell’ordine, che si sono messe alla ricerca del piccolo. Dopo un’oretta scarsa il bimbo è stato individuato in direzione di Via Appia Pignatelli, mentre camminava tutto solo, probabilmente anche spaesato.

La polizia lo ha raggiunto e lo ha prontamente riconsegnato ai suoi genitori, che hanno potuto così riabbracciare il figlioletto e tirare un sospiro di sollievo dopo il brutto spavento.