Un ragazzo le da appuntamento in Olanda, quando atterra trova solo un messaggio: “Sembri una scrofa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:31

La giovane Sophie Stevenson, 24 anni, ha denunciato una sua disavventura causata dalla cattiveria di un ragazzo olandese conosciuto durante le vacanze estive. I due ragazzi si sono conosciuti in una serata in discoteca e la sera stessa hanno fatto sesso. Quando si sono salutati hanno deciso di rimanere in contatto al fine di vedersi qualche altra volta. Così Sophie ha cominciato a chiedere alla sua fiamma estiva quando si sarebbero potuti vedere e questo le ha detto di raggiungerlo ad Amsterdam (sua città di residenza).

Ingenuamente la ragazza ha pensato di assecondare questa richiesta ed senza pensarci troppo ha preso i biglietti ed è atterrata ad Amsterdam. Arrivata in Olanda, però ha avuto una brutta sorpresa: ad attenderla non c’era il ragazzo conosciuto durante l’estate, ma solo un messaggio in cui lui la informava che era tutto uno scherzo che lei era stata “Pigged“. Delusa e umiliata per quanto accaduto Sophie ha voluto denunciare l’accaduto ai media, affinché altre ragazze ingenue non cadano in uno scherzo di pessimo gusto.

Lo scherzo a cui fa riferimento si chiama ‘Pull a Pig‘ è diventato molto popolare e consiste nello scegliere la ragazza più in carne presente ad una serata per fingere un corteggiamento. Lo scherzo va avanti per tutta la serata, o anche oltre, e culmina con un appuntamento falso in cui il ragazzo da buca alla vittima e la informa dicendole quanto sia brutta e che somiglia un maiale, da qui l’espressione “You are pigged“.

F.S.