Australia, donna affronta uno squalo a mani nude – VIDEO

In molti avranno ancora negli occhi le immagini del film “Lo Squalo” (e dei rispettivi sequel) che hanno terrorizzato almeno tre generazioni. Una situazione simile è capitata ad una donna australiana negli scorsi giorni, che ha però reagito come non ci si poteva di certo aspettare.

Melissa Hatheier svolge la professione di agente immobiliare in una cittadina vicino Sidney. Stava passando la giornata in totale relax in una zona balneare e aveva appena deciso di farsi il bagno. Ma poco dopo il suo ingresso in acqua, la donna ha avvistato qualcosa di strano. Ad uno sguardo più attento, l’agente immobiliare non ha avuto più dubbi: si trattava proprio di un piccolo esemplare di squalo, un incontro tutt’altro che raro in quelle zone.

La donna non si è fatta prendere dal panico. Invece di chiedere aiuto, ha preferito affrontare l’animale a mani nude. La Hatheier ha braccato lo squalo finchè non è riuscita ad afferrarlo. E’ lì che si è capito che il piccolo squalo si trovava in una situazione di difficoltà, in quanto risultava intrappolato dentro la piscina di roccia dell’Oak Park di Sidney, delimitata da pareti in pietra che separano le sue acque interne dall’oceano. La donna lo ha liberato, con tanti applausi da parte dei presenti.