Donald Trump visiterà la Gran Bretagna ma non per incontrare la Regina

Donald Trump visiterà il Regno Unito all’inizio del 2018, ma non come una visita di Stato e non incontrerà la regina.

Theresa May ha scatenato grandi polemiche quando ha offerto al presidente degli Stati Uniti una visita di Stato poco dopo essere stata fotografata mano nella mano con Trump.

A seguito di proteste e obiezioni, anche da parte del portavoce della ‘Camera dei comuni’ John Bercow, l’onore, che di solito è riservato al secondo mandato di un leader, è stato sospeso, ma si prevede che si svolgerà in un secondo momento. Invece di concedere un ricevimento con la regina, il viaggio del miliardario assumerà la forma di una “visita di lavoro” e i diplomatici statunitensi stanno lavorando alacremente per risolvere tutte le controversie.

Trump ha già visitato altre nazioni come presidente, tra cui la Francia, dove ha dovuto sopportare una scomoda stretta di mano con Emmanuel Macron, e il Vaticano, dove ha incontrato Papa Francesco.

Come i precedenti viaggi in Europa, si ritiene che la visita del Regno Unito molto probabilmente farà parte di un tour in diversi paesi. Downing Street ha rifiutato di commentare, ma ha detto che la sua posizione non è cambiata da quando l’offerta è stata estesa e accettata.

Mario Barba