Squarcia a calci il ventre al cagnolino: uomo arrestato e poi rilasciato

Il quotidiano britannico online Metro.co, riporta la notizia secondo cui un uomo di 30 anni, tale Abhishek Ingle, è accusato di aver ucciso un cucciolo di cane di appena otto settimane, prendendolo a calci fino a squarciargli il ventre.

La vicenda sarebbe avvenuta a Nagpur, nel Maharashtra, uno Stato dell’India occidentale.

Due mesi dopo l’accaduto l’avvocato Karnika Pandey, 25 anni, che intendeva adottare il cagnolino, ha chiesto aiuto agli animalisti della zona affinché il colpevole venisse bloccato e punito.

Il presunto assassino della bestiola indifesa, un dirigente d’azienda, avrebbe altresì aggredito la ragazza strappandole i vestiti durante una colluttazione.

La ragazza aveva notato che il cagnolino aveva una gamba ferita e non intendeva più adottarlo, cosicché l’uomo, ovvero il proprietario dell’animaletto, avrebbe caricato sulla sua auto il cane, in un quartiere residenziale della città, e sarebbe stato visto proprio da Karnika mentre prendeva a calci l’animale causandone la fuoriuscita dello stomaco e del colon.

Ingle è stato arrestato e poi rilasciato su cauzione, con buona pace degli attivisti intervenuti per chiedere giustizia sulla vicenda.

MDM

Notizie Correlate

Commenta