Torino, catturata la banda che sparava aghi ai passanti: sono quattro ragazzi ‘annoiati’

Gli agenti della squadra mobile di Torino hanno individuato, e quindi denunciato, le persone che facevano parte della squadra degli aghi a Torino e che nei giorni scorsi avevano scagliato aghi appuntiti e lunghi circa 10 cm contro i passanti. Ora dovranno rispondere di lesioni.
La banda di teppisti aveva ferito almeno cinque persone, delle quali una alla nuca, in centro a Torino, fra piazza Rivoli e corso Lecce.

I componenti della banda degli aghi avevano preso in affitto una Toyota Yaris e quindi anche un Porsche Cayenne, un’auto di lusso, che uno dei feriti ha però riconosciuto e che ha quindi permesso ai poliziotti di portare a termine l’identificazione dei componenti della banda. Si tratta di un ragazzo di 25 anni, Christian, che abita a poca distanza dal luogo dove si sono tenuti gli agguati, e di uno di 28 anni, Francesco, con qualche precedente penale e senza un’occupazione stabile.

Nelle loro case, durante l perquisizione, la polizia ha trovato delle punte d’acciaio, dardi per la caccia a piccoli volatili, balestre, sagome per il tiro a segno con le quali si allenavano per la loro assurda caccia.
All’appello ora mancano due complici, che quasi sicuramente sono amici di Christian e Francesco: ma ormai la rete della polizia si stringe anche attorno a loro.

Roversi MG.

Notizie Correlate

Commenta