Crisi epilettica al ristorante, frasi shock della padrona: “La prossima volta mangiate a casa!”

“Persone come voi dovrebbero mangiare a casa”. Sono le incredibili parole pronunciate dalla padrona di un ristorante a Marotta, in provincia di Pesaro Urbino, nelle Marche. La donna si è rivolta in questi termini ad una coppia di clienti che stava mangiando nel suo locale. Motivo? Una crisi epilettica della cliente, risolta in pochi minuti.

L’episodio è stato denunciato dalla FIE, la Federazione Italiana Epilessie, che ha sottolineato come la crisi si sia risolta spontaneamente dopo poco.

La coppia si trovava in un ristorante sul lungomare. Quando il marito della 47enne si è recato in cassa per pagare le pizze, è rimasto sconcertato per le frasi espresse dalla ristoratrice. “Sarebbe meglio che persone come voi ordinassero e mangiassero la pizza a casa”, le parole shock della padrona del ristorante, che ha accusato la coppia di aver “spaventato la clientela”. 

Una ricostruzione che sembra essere molto lontana dalla verità, dato che un paio di persone si sono avvicinate alla coppia offrendo il loro aiuto. Come spiega la presidente della FIE, Rosa Cervellione, quello avvenuto a Marotta non è purtroppo un caso isolato. “E’ l’ennesimo epsiodio in cui persone con epilessia sono vittime di discriminazione conseguenza dello stigma che grava su di loro a causa della malattia e della sua scarsa conoscenza”.

 

Notizie Correlate

Commenta