Firenze, 17enne trovata in una pozza di sangue: è gravissima

E’ ricoverata in condizioni disperate una ragazza di 17 anni di Montelupo Fiorentino. La giovane è stata trovata in un parco completamente immersa in una pozza di sangue, ma ancora viva.

La 17enne aveva passato la serata in una discoteca della zona assieme ad alcuni amici. Nel corso della serata, il gruppo si sarebbe diviso e la giovane avrebbe preferito sostare al parco dell’Ambrogiana. Verso le 7 del mattino gli amici sono tornati al parco, ed è lì che hanno fatto la terribile scoperta: la ragazza giaceva a terra, mentre tutto intorno a lei era pieno di sangue. Con tutta probabilità la 17enne è stata aggredita, ma nessuno ha udito le grida di aiuto, anche perchè il parco – che si trova alla confluenza tra il fiume Pesa e l’Arno ed è attiguo all’ex Opg – si trova ad una distanza piuttosto ampia dalle prime abitazioni.

La ragazza è stata immediatamente trasportata all’ospedale di Careggi a Firenze. Una volta giunta nel plesso ospedaliero, i medici hanno subito riscontrato gravissime ferite alla testa: le condizioni della giovane sono apparse subito disperate.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e risalire alla persona che ha aggredito la 17enne. Interrogati anche gli amici della ragazza.