“Il Grande Fratello Vip va chiuso!”; partita la petizione online del Moige

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:33

E’ partita lo scorso mercoledì 11 Ottobre la petizione online del Moige, il Movimento Italiano Genitori Onlus, per chiedere la chiusura anticipata del Grande Fratello Vip 2, in quanto le immagini trasmesse in prima serata, sarebbero “lesive della privacy e irrispettose del minore, come nel caso dello scandaloso bidet della Rodriguez in diretta TV“, o della doccia hot della sorella Cecilia.

“Parte oggi la nostra petizione on line per dare voce ai tanti genitori che dicono basta alla trasmissione del Grande Fratello VIP, un programma trash inaccettabile […]. E’ inammissibile che vengano trasmessi programmi così scadenti, di tale squallore e bassezza culturale, offensivi per la dignità di tutti gli spettatori adulti e minori“, dicono i rappresentanti dell’associazione, invitando gli utenti a firmare affinché “il programma venga sospeso e che le aziende evitino, già da questa edizione, di inserire i propri spot nella trasmissione che non merita di essere nel palinsesto di nessuna rete tv”.

Ma Piersilvio Berlusconi non ci sta e reputa assurda la richiesta. Replicando alle esternazioni del Moige, Mediaset chiarisce: “Tutti i programmi Mediaset rispettano le norme e i principi che regolano il sistema radiotelevisivo […]. Mediaset esprime una propria responsabilità editoriale che caratterizza quotidianamente l’attività televisiva del Gruppo. Tanto è vero che Mediaset, per prima e di propria iniziativa, ha introdotto già nel 1994 la segnaletica semaforica (i cosiddetti ‘bollini’ verdi, rossi e gialli) che aiuta le famiglie a orientarsi nella programmazione“.

MDM