Ex poliziotto nigeriano fa arrestare un pedofilo che vende la figlia: premiato col permesso di soggiorno

Samson Mavis è un ragazzo nigeriano di 28 anni che era arrivato a Roma dopo aver perso i genitori ed il fratello. Cattolico, ex poliziotto nel suo Paese, quando è arrivato in Italia ha avuto un’esperienza scioccante e si è rivelato un eroe. A settembre Samson Mavis è stato avvicinato da un uomo, italiano 45enne, a bordo di un suv, che lo ha abbordato promettendogli un ‘incontro bollente’ con la figlia, che si trovava a bordo.

Il ragazzo ha finto di essere interessato ed è salito sull’auto, ha chiesto informazioni ed è riuscito a prendere il numero di telefono dell’uomo. Quindi, quando ha avuto un attimo libero, ha inviato dei messaggi alla polizia che hanno fermato l’orco e l’hanno arrestato.
Il modus operandi del 45enne era sempre quello: col suv, ben vestito, girava il quartiere cercando soprattutto giovani ragazzi neri. Prometteva loro un rapporto sessuale con la bambina, che era disabile, quindi incapace di intendere e di volere.

Per convincere i ragazzi mostrava loro video dove la povera figlia aveva rapporti con dei giovani. Ma ora per lui si è aperto il carcere, perché il coraggioso Samson Mavis, seguendo il suo fiuto di ex poliziotto, l’ha incastrato.
Ora a Samson Mavis è stata offerto il permesso di soggiorno per motivi umanitari, per l’atto coraggioso che ha compiuto. Samson, con le lacrime agli occhi dalla commozione, ha potuto solo dire: “Ho fatto solo il mio dovere”.

Roversi MG.