Monza choc: Stacey, la 14enne investita dalla studentessa 19enne che poi è fuggita, è morta 

Non ce l’ha fatta Staecy Oledibe: la ragazzina di 14 anni di Vimercate, provincia di Monza, che è stata investita qualche giorno fa da una strettezza di Brugherio, è morta.
La povera ragazza era stata investita in pieno sulle strisce pedonali da una studentessa di 19 anni, che poi era fuggita. Il fatto era avvenuto il 14 ottobre.

Le condizioni di Staecy Oledibe, subito soccorsa, erano apparsa fin dall’inizio molto gravi: la 14enne era stata ricoverata in condizioni disperate al Niguarda. I medici hanno tentato disperatamente di salvarla ma purtroppo, come comunicato dai dottori, l’attività cerebrale della 14enne sono cessate del tutto questa mattina.

Staecy Oledibe lascia la mamma, il papà e due fratelli. La 14enne, che frequentava il Liceo Bandi, era stata di recente premiata dal Comune per i brillanti risultati a scuola: era un’ottima studentessa. Dopo la tragica notizia dell’investimento, si era organizzata una veglia di preghiera. Purtroppo però la 14enne non ce l’ha fatta, il volo di 15 metri dopo l’investimento è stato fatale.
La ragazza di 19 anni che l’ha investita e lasciata sulla strada era andata a scuola come se nulla fosse. Dopo un’ora e mezza però aveva confessato quanto avvenuto alla sua insegnante e ad un’amica. Ora la sua posizione si aggrava: è accusata di omicidio stradale.

Roversi MG.