Attaccapanni-telecamere nei bagni pubblici: la nuova frontiera del voyeurismo arriva dalla Florida

A seguito di alcune indagini della polizia su particolari “attaccapanni” trovati in alcuni hotel e bagni pubblici in Florida, è partita una vera e propria denuncia: si tratta in realtà di sofisticati congegni dotati di telecamere e micro sim, installati con lo scopo di spiare la gente comune in momenti di profonda intimità.
Installati un po’ ovunque soprattutto in Florida, dove la denuncia è nata, questi oggetti sono alla portata di tutti grazie al basso costo e alla reperibilità online: sono infatti in vendita persino su Amazon.com come dispositivi domestici di sorveglianza.

Con questi aggeggi moltissimi pervertiti hanno scoperto un nuovo inquietante passatempo, che allarma le autorità e non solo. All’interno del congegno è presente una telecamera che trasmette le immagini in tempo reale ad un pc, anche posto a grandissime distanze.

La polizia ne ha sequestrate quantità industriali in tutto lo stato della Florida, e invita caldamente chiunque noti il particolare oggetto nei bagni pubblici (o qualcosa che gli somigli) a non toccare, bensì contattare la polizia immediatamente.

“Abbiate a mente che queste sono videocamere molto piccole che possono essere montate in diverse locations o mimetizzate con molti oggetti apparentemente di uso comune” le parole del detective Carrie Kerskie alla NBC, “è un prodotto preoccupante che ha un potenziale spaventoso”.

M.Valentina Colasuonno