Silvio Berlusconi, Barbara Bush e quelle avances ricevute durante una cena

 

 

 

 

 

 

 

Notoriamente noto per il suo eccessivo e discutibile apprezzamento nei confronti del gentil sesso, Silvio Berlusconi è tornato sotto i riflettori grazie ad una rivelazione fatta da Barbara Bush, una delle due figlie gemelle che l’ex Presidente americano George W. Bush ha avuto dalla moglie Laura Welch.

I fatti in questione risalgono al 2006. Nel corso di un incontro con cena avvenuto tra Silvio Berlusconi e la famiglia presidenziale americana, l’allora Presidente del Consiglio italiano fece delle avances a Barbara. La ragazza, oggi 35enne, racconta questo aneddoto in “Sisters First”, un libro scritto da lei e dalla sorella che verrà presto pubblicato. Il libro rappresenta una sorta di memoriale: le due donne si alternano come voci narranti, raccontando alternativamente dei ricordi scelti tra i più significativi della loro vita.

Come si potrà leggere nel libro, Berlusconi avrebbe elogiato la bellezza di Barbara, sottolineando quello dei suoi occhi azzurri, ed avrebbe continuato imperterrito con altri complimenti. L’ex Premier avrebbe sostenuto prima che la ragazza avrebbe dovuto fidanzarsi con suo figlio e avrebbe detto dopo che se fosse stato più giovane- lui stesso avrebbe voluto procreare con lei.

Frank Bruni, ex corrispondente del “ New York Times”dalla Casa Bianca, ha intervistato le due sorelle utilizzando proprio questo aneddoto per far virare il discorso sulla questione Trump. Cosa a cui Barbara non avrebbe dato seguito. Proprio in un momento in cui sia l’ex Presidente Bush sia l’ex Presidente Obama si sono schierati contro la nuova amministrazione americana, pur senza nominare esplicitamente il nuovo Presidente degli Usa.

Maria Mento