Home Lifestyle Arriva anche in Italia l’all you can fly: voli illimitati con canone...

Arriva anche in Italia l’all you can fly: voli illimitati con canone mensile

volare senza limiti
volare senza limiti

Volare senza pensieri, non dovendosi più preoccupare di check-in o code agli imbarchi e al ritiro bagagli. E’ una novità che sta incuriosendo non poche persone quella lanciata dalla statunitense Surf Air, nata nel 2013 ed intenzionata ad espandersi non solo negli Usa ma anche in Europa: la proposta è davvero interessante e prevede una formula molto semplice, ovvero il pagamento di un canone mensile a fronte del quale sarà possibile volare senza limiti. Ma non solo: oltre ai voli illimitati tra le mete disponibili, la società con base in California consente al cliente di viaggiare con la massima flessibilità e risparmiando tanto tempo prezioso, in particolare per i viaggi di breve periodo. Eliminando la noiosa coda per il check in ed i tempi di attesa per poter ritrare il proprio bagaglio; una sorta di all you can fly che entro la fine del 2017 dovrebbe essere disponibile anche in Italia e per la precisione a Milano, con decolli verso le prime destinazioni operative in Europa ovvero Ibizia e Londra.

 

Ciò che differenzia Surf Air dalle altre compagnie di linea è il fatto che utilizzi terminal privati e business jet, i Pc-12, costruiti in Svizzera dall’azienda Pilatus e progettati per trasportare piccoli gruppi di viaggiatori che, una volta giunti a destinazione, riceveranno il proprio bagaglio istantaneamente. Secondo la società il tempo risparmiato sarà non poco, con una media di due ore a volo per passeggero: ma a fronte di tariffe di circa 2950 dollari al mese, tariffa attualmente applicata negli Stati Uniti, per il pacchetto completo. Stando alle anticipazioni, in Europa la tariffa sarà di circa 3500 euro al mese: sarà possibile spendere la metà solo a fronte di viaggi su tratte inferiori ai 600 chilometri, ad esclusione di Londra per la quale verrà applicato il prezzo massimo. Si tratterà dunque di un servizio rivolto principalmente a facoltosi uomini d’affari che, viaggiando spesso, puntano a risparmiare tempo prezioso.

Daniele Orlandi