Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ragazzini lanciano sassi dal ponte sull’autostrada; muore Kenny, 32 anni, che tornava...

Ragazzini lanciano sassi dal ponte sull’autostrada; muore Kenny, 32 anni, che tornava dal lavoro

Stava tornando a casa, aveva terminato la sua giornata di lavoro e tornava nella sua abitazione quando un sasso ha sfondato il parabrezza della sua vettura, colpendolo, facendogli fare un incidente che gli è costato la vita. Non è stato un banale incidente quello che ha ucciso il 32enne Kenny White, statunitense, ma la stupidaggine e il ‘gioco’ mortale di alcuni ragazzini che mercoledì scorso si divertivano a gettare i sassi da un’autostrada negli USA, nello stato del Michigan, contea di Genesee.

Gli adolescenti in questione, ragazzini del posto, avevano scelto per il loro folle gioco mortale una zona vicina all’autostrada per scagliare dei sassi lungo il rettilineo.
Uno di questi sassi ha preso in pieno l’auto di Kenny, provocando il terribile incidente che l’ha ucciso.
Il giovane è stato portato al pronto soccorso in ambulanza dopo il terribile schianto, ma non ha mai ripreso conoscenza ed è deceduto dopo poco. 

“È inconcepibile, è come se stessero giocando alla roulette russa con la vita delle persone” ha dichiarato lo zio della vittima. Nella stessa giornata, altre quattro macchine hanno denunciato di essere state colpite con dei sassi lungo quella stessa autostrada: ma loro sono state più fortunate di Kenny.
Cinque ragazzini sono stati interrogati perché sospettati di essere coinvolti nell’omicidio. Le indagini continuano.

Roversi MG.