Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Un terribile incidente a Bradford: bambino precipita dal sesto piano, accusata la madre di omicidio

CONDIVIDI

A Bradford, una donna di 23 anni, Gemma Procter, è stata accusata di omicidio colposo del suo bimbo Elliot di 18 mesi, precipitato dal sesto piano, e apparirà in tribunale sabato prossimo.

Il bambino è stato notato, sul suolo antistante il palazzo, da una donna al primo piano che era al telefono nel suo nuovo appartamento, Danuta Tomaszewicz. Inizialmente lo aveva scambiato per un bambolotto, finché si è accorta che il bambino respirava, come riferisce la nipote, presente sulla scena:
“Ha urlato aiuto e il marito con altri uomini sono scesi e hanno coperto il bambino con una maglietta, perché era nudo”.

Un altro testimone ha chiamato i soccorsi, che sono arrivati apparentemente dopo 20 minuti, mentre l’uomo che lo aveva coperto cercava di confortare il bambino, tenendogli la testa. A quanto riferiscono i presenti, è stato fatto il possibile per lui.

Il coordinatore investigativo Nick Wallen, che sta conducendo l’inchiesta, ha dichiarato: “Questo è stato un incidente estremamente traumatico e ufficiali specialmente addestrati stanno lavorando per sostenere i membri della famiglia del figlio e quelli che hanno assistito a ciò che è avvenuto. Non è esagerato dire che coloro che hanno assistito a questo incidente saranno stati profondamente traumatizzati da ciò che hanno visto”.

La polizia ha detto che non stanno cercando nessun altro in relazione all’incidente, ma ha fatto appello a qualunque altro testimone o chiunque abbia informazioni da fornire.

M.Valentina Colasuonno