Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Politica estera

La Russia testerà il Satan 2: missile nucleare in grado di distruggere il Texas

CONDIVIDI

La notizia che Donald Trump ha posto in stato di allerta i B52 (bombardieri in grado di trasportare testate nucleari) ha avuto un risalto mediatico notevole. A suscitare il clamore delle nazioni è stato il fatto che una simile direttiva non veniva attuata dai tempi della guerra fredda e che comporta un passo deciso verso la guerra contro la Corea del Nord.

Quasi in risposta ai propositi bellici degli Stati Uniti, oggi la Russia ha reso noto che sono pronti tutti i preparativi necessari a far si che venga ultimato un test missilistico nucleare con una bomba di ultima generazione in grado di percorrere oltre 6 mila miglia (circa  10 mila chilometri) con una potenza distruttiva mille volte superiore alle bombe all’idrogeno che hanno colpito Hiroshima e Nagasaki, in grado per tanto di distruggere una porzione di territorio grande quanto la Francia o il Texas. Ciò che rende estremamente pericoloso questo missile, chiamato non a caso Satan 2, è il fatto che secondo i progettisti sarebbe in grado di eludere qualsiasi sistema missilistico difensivo, rendendo così il suo utilizzo efficace al 100%.

Parlando del Satan 2 ed del prossimo test missilistico, uno degli ufficiali coinvolti nel progetto ha dichiarato al quotidiano ‘Kommersant‘: “Lo scopo principale è quello di controllare il sistema di controllo del missile nel momento in cui lascia il silo, l’accensione il promo stadio ed i cinque secondi successivi”. La progettazione di questo missile è in programma sin dal 2014 e la sua implementazione nell’arsenale delle basi militari russe, previsto inizialmente a data da destinarsi, è stato fissato al 2021 (a partire dai primi mesi dell’anno è stata impressa un’accelerazione allo stato dei lavori).

F.S.