Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Meloni: “Quella pagina di algerini organizza viaggi in Italia”. Loro: “Ti arriva...

Meloni: “Quella pagina di algerini organizza viaggi in Italia”. Loro: “Ti arriva una pallottola in testa”

“La parlamentare italiana ha pubblicato un articolo sulla nostra pagina. Una pallottola in testa… per il suo bene”. Questa è la traduzione (maccheronica) di quello che ha scritto una pagina Facebook di algerini, Haraga Dz, in risposta alla denuncia della parlamentare di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni. La Meloni aveva scritto un post su Facebook nel quale denunciava che la pagina degli algerini, che scrive tutto in arabo, fosse in realtà una pagina di coordinamento per la partenza di viaggi clandestini dall’Algeria fino in Italia.

Sul suo post la Meloni scrive: “Si è anche scoperto, grazie ad un giornale on line locale, che esiste una pagina facebook dove gli algerini organizzano i viaggi e postano le loro attraversate. Delle gite. Peccato che quando arrivano in Italia, la maggior parte poi venga arrestata e denunciata per scippi, furti, spaccio e aggressioni. In quel caso ottengono quello che vogliono: un foglio di via dall’Italia che gli consente di prendere la nave per Civitavecchia, Genova o Livorno e sparire nel nostro territorio”. “Fratelli d’Italia chiede in modo ancora più forte il blocco navale e il rimpatrio immediato di questa gente che non fugge da una guerra e neanche chiede la protezione internazionale perché sa di non averne diritto ma mette a rischio la sicurezza dei nostri cittadini”.

In risposta a quel post, Haraga Dz ha scritto un altro post in arabo la cui traduzione è abbastanza difficile anche per i madrelingua arabi. La prima parte è stata scritta in arabo comune. La seconda invece è un dialetto algerino. Un contatto de Il Giornale, che parla arabo, ha detto: “Non c’è la parola ‘testa’, ma il messaggio potrebbe essere scritto in dialetto stretto”. Ed è un messaggio che si comprende bene: fare fuori la Meloni. 

Roversi MG.