Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Sequestrata nave di Save The Children: “Qualcuno a bordo era a contatto...

Sequestrata nave di Save The Children: “Qualcuno a bordo era a contatto con gli scafisti in Libia”

Gli uomini della Polizia e della Guardia Costiera hanno sequestrato, su mandato della procura di Trapani, la Vos Hestia, nave di Save The Children impegnata nel Mediterraneo Centrale.
Già ad agosto la Iuventa, nave della Ong Tedesca Jugen Rettet, era stata sequestrata per lo stesso motivo: un infiltrato a bordo della Vostra Hestia aveva scattato foto, inequivocabili, dei volontari della nave che prendevano gli immigrati direttamente dagli scafisti.

Save The Children si difende dicendo che le accuse di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina non la riguardano: si tratterebbe di un’indagine diretta a far emergere “presunte condotte illecite commesse da terze persone”, vale a dire, a bordo di quella nave qualcuno concretamente contattava gli scafisti. Questo è il sospetto della Procura di Trapani, quella di Zuccaro, che qualche mese fa era stato ridicolizzato da mezza Nazione perché avanzava sospetti che ora si rivelano qualcosa di più concreto.

Nel corso della perquisizione sulla nave, i pm Andrea Tarondo e Antonio Sgarrella hanno domandato il sequestro di documenti cartacei, informatici, telefoni cellulari, satellitari e pc in quanto “indispensabili al fine di accertare le modalità di acquisizione delle notizie relative alle partenze dalle coste libiche delle imbarcazioni” che portavano immigrati. Hanno inoltre chiesto “individuare gli apparecchi utilizzati per le comunicazioni con soggetti che gestiscono il traffico di migranti dal territorio libico”.

Roversi MG.