Home Anticipazioni

Milano, extracomunitario aggredisce controllori sul filobus: arrestato

CONDIVIDI

Momenti di paura ieri sera a Milano. I passeggeri del filobus 90 hanno vissuto attimi di terrore a causa di un extracomunitario che ha letteralmente dato di matto a bordo del mezzo.

Il tutto è accaduto ieri sera intorno alle 20:30, quando sul filobus cinque controllori hanno cominciato a discutere con un cittadino sudanese di 29 anni. Come ricostruito dai carabinieri, l’uomo era stato trovato sprovvisto di regolare biglietto e non aveva con sè neppure i documenti.

Dato che il 29enne non aveva alcuna intenzione di ‘conciliare’, per evitare ulteriori discussioni i dipendenti dell’Azienda Trasporti Milanesi (ATM) si sono rivolti alla security, che è salita a bordo del mezzo all’altezza di piazzale Nigra. E’ stato proprio allora che il 29enne ha perso la testa, dapprima infrangendo un finestrino servendosi di un ceppo fermaruota ed in seguito aggredendo gli uomini della sicurezza e gli stessi carabinieri.

Non contento, il 29enne avrebbe cercato anche di mettersi alla guida del mezzo. Alla fine, controllori e forze dell’ordine sono riusciti a bloccare l’uomo e ad arrestarlo. Il bilancio finale è di 5 feriti, 4 dei quali addetti alla sicurezza Atm, che hanno riportato prognosi di 25, 4, 3 e 5 giorni, mentre il carabiniere se la caverà con sette giorni. L’uomo è stato arrestato per lesioni personali, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e tentata rapina.