Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Indonesia, esplode fabbrica di fuochi d’artificio: almeno 27 morti

CONDIVIDI

Un’esplosione improvvisa che non ha lasciato scampo a tantissime persone che stavano lavorando all’interno dell’edificio. Sono almeno ventisette le persone morte in seguito alla deflagrazione avvenuta all’interno di una fabbrica di fuochi d’artificio in Indonesia. La tragedia è avvenuta nella capitale Giacarta.

Oltre alle 27 vittime, l’esplosione ha provocato numerosi feriti, di cui alcuni molto gravi. A rendere noti i dettagli del disastro sono stati i vigili del fuoco indonesiani. Stando alle prime informazioni, i feriti sarebbero almeno 35.

La maggior parte dei cadaveri è stata rinvenuta in un’ala della fabbrica, di proprietà della Pt Panca Buana, dove si producevano i fuochi. Il tragico incidente è avvenuto alle 9 del mattino, quando in Italia erano le 3. Le cause dello scoppio sono ancora tutte da chiarire, anche se pare che l’esplosione sia stata provocata da un corto circuito.

La fabbrica, che era attiva solo da sei settimane, dava lavoro a ben 103 persone, come riferito da un ufficiale della polizia di Giacarta intervistato dai media locali.

Non è chiaro se tutti i lavoratori si trovassero all’interno della fabbrica di fuochi d’artificio al momento della terribile deflagrazione. Al momento è praticamente impossibile dare un’identità ai 27 corpi, dato che sono tutti completamente carbonizzati. L’incendio, nel frattempo, è stato domato.