Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Corsa contro il tempo per trovare il midollo osseo per salvare Elisa: abbiamo 50 giorni 

CONDIVIDI

50 giorni di tempo per salvare Elisa, per trovare il donatore di midollo osseo che può salvarle la vita. Scaduto quel tempo, non ci sarà più tempo per Elisa.
La notizia in questione è importantissima  verificata da fonti di informazione come il Corriere e Huffington Post. Preghiamo quindi di condividere il più possibile per cercare di trovare un donatore per Elisa.

La piccola Elisa ha da poco iniziato il quinto ciclo di chemioterapia sperimentale. I protocolli seguiti dal professor Franco Locatelli, direttore del Dipartimento di onco-ematologia pediatrica e medicina trasfusionale del Bambino Gesù di Roma, permettono di affrontare al massimo ancora uno. Poi, per Elisa, il tempo sarà scaduto. Quello che occorre è un miracolo, un miracolo nel quale il papà Fabio non smette di credere.
Con l’aiuto di tutti ce la possiamo ancora fare. Il nostro messaggio deve raggiungere gli angoli remoti dell’universo. Ognuno può darci una mano: condivida la pagina e, se ne ha le caratteristiche, si iscriva ai donatori. I miracoli a volte avvengono”.

La pagina da condividere è “Salviamo Elisa” su Facebook dove ci sono tutte le informazioni su cosa fare per diventare donatore di midollo.
La pagina spiega cosa fare per sapere se si è possibili donatori: “Contattare il più vicino Centro Trasfusionale per richiedere di essere sottoposto alle procedure di Tipizzazione, un semplice tampone salivare oppure un prelievo e il successivo inserimento nella banca dati come possibile donatore di midollo osseo”.

Mettiamo il link della pagina perché ognuno possa recarsi a controllare.

C’è anche la pagina Facebook “Salviamo Elisa” che contiene tutte le indicazioni dell’appello per trovare il donatore, dove fare le analisi, chi può donare e chi no.

Fate girare l’appello: facciamolo per Elisa.