Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Invasione islamica in Italia? Ecco la verità (secondo l’Istat)

CONDIVIDI
islam italia
islam italia

Quanti sono gli stranieri in Italia e c’è davvero un’invasione islamica in atto nel Paese? E’ il Centro Studi Idos e Confronti a fornire, nell’ultimo Dossier Statistico Immigrazione 2017, la situazione nel Belpaese per quanto riguarda i movimenti migratori. E ciò che emerge è un incremento esiguo del numero dei migranti regolari, aumentatto di 20.875 unità in un anno ma il numero sale a quasi un milione di persone se si considerano sbarchi, cancellazioni anagrafiche ed altri flussi in arrivo. Complessivamente sono 5 milioni gli stranieri regolari in Italia, con una crescita tra il 2007 ed il 2016 di 2.023.317 persone.

 

L’Istat ha recentemente reso note le sue previsioni demografiche, stando alle quali nel 2065 potrebbero essere presenti nel Paese 14,1 milioni di residenti stranieri e 7,6 milioni di cittadini italiani di origine straniera (l’aumento ridotto dell’ultimo anno potrebbe essere legato proprio al gran numero di acquisizioni della cittadinanza italiana); ma, a dispetto dei grandi numeri in Italia non c’è alcuna invasione islamica. Questo perchè l’incidenza dei musulmani, seppur rilevante poichè pari ad un terzo dell’intera presenza straniera, è inserita in un contesto di crescente pluralismo religioso in Italia con una netta prevalenza dei cristiani ed in particolare degli ortodossi (1,5 milioni), seguiti da cattolici e protestanti (quasi 1 milione ed oltre 250mila).

 

non mancano poi fedeli di religioni orientali come induisti, buddhisti, oltre a gruppi religiosi minori ed atei. Un eterogeneità che conferma come non sia ad oggi giustificabile l’atteggiamento contro l’Islam. Da segnalare infine che dal 2015 ad oggi gli occupati stranieri hanno prodotto l’8,8% del Pil pari ad una riccheza di 127 miliardi di euro, dichiarando redditi medi di 11.752 euro l’anno, per un ammontare complessivo di 27,3 miliardi di euro e versameti Irpef per 3,2 miliardi. Nel 2016 sono invece 285mila gli italiani espatriati, numero ottenuto sulla base degli archivi dei paesi nei quali si sono indirizzati in prevalenza gli emigrati italiani, ovvero Germania e Regno Unito.

Daniele Orlandi