Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Fotografata in overdose col figlio in auto: Erika, un anno dopo, mostra...

Fotografata in overdose col figlio in auto: Erika, un anno dopo, mostra la foto della sua rinascita 

Tutti ricordano questa foto: lei, Erika Hurt, 25enne di Hope, Indiana, era stata trovata con la siringa nel braccio in overdose, sul sedile della sua auto, in un parcheggio. Lei era senza sensi, in overdose a causa dell’eroina, mentre sui sedili posteriori c’era il suo bambino, disperato. Una scena terribile, la ragazza era stata trovata e soccorsa ma la foto di lei in macchina col figlio aveva sconvolto l’opinione pubblica statunitense e non solo, portando a riflettere ancora una volta sui danni immensi della droga che porta a mettere la sostanza prima di tutto, anche del benessere di chi si ama.

Ma ora, ad un anno di distanza, Erika mostra le sue foto e dimostra un grande cambiamento.
Tutti hanno visto le foto terribili di Erika in overdose col figlio in macchina, ma ad un anno di distanza, è molto più bello godersi il cambiamento.

Erika ha deciso di postare le sue foto, ora che si è disintossicata. “Come sapete, ero in overdose in un parcheggio. Sì, con il mio adorabile bambino nella macchina con me. Ma quello che forse non sapete è che il tutto è accaduto come oggi, un anno fa. Ho deciso di ripostare l’immagine semplicemente perché mostra ciò che la dipendenza da eroina realmente è”.
Oggi sono in grado di focalizzarmi sul buono di questa immagine. Oggi sono la madre di mio figlio, di nuovo. Oggi sono grata per questa prova tangibile in grado di mostrare dove la dipendenza è capace di portarti. Oggi posso dire che è un anno che sono pulita!”.

Roversi MG.