Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Sfrattata di casa, Nonna Peppina continua la battaglia: il TAR ha l’ultima...

Sfrattata di casa, Nonna Peppina continua la battaglia: il TAR ha l’ultima parola sulla casetta

Ne avevamo sentito parlare l’ultima volta in occasione di ignobili insulti emessi nei suoi confronti da un gruppo Facebook, ma lei, nel silenzio, sta ancora lottando. Parliamo di nonna Peppina, al secolo Giuseppina Fattori, la novantenne di Macerata che è stata sfrattata dalla casetta di legno abusiva perché non in regola con vincoli paesaggistici, fatta costruire dalla famiglia perché la donna aveva perso la sua casa nel terremoto.

Oggi vive nel container freddo di fronte alla sua casa danneggiata dal sisma, a San Martino. Fa una vita semplice in attesa che il TAR si pronunci. Spetta al Tribunale amministrativo dire l’ultima parola sull’abbattimento o meno della casetta della 95enne terremotata. Ormai quella casetta è diventata una vera e propria ragione di vita per quella donna, oltre che il centro di una grande campagna mediatica in sua difesa.

Molti fanno notare che la casetta è abusiva, anche con toni sprezzanti verso l’anziana. Ma la domanda è: in un contesto dove l’abusivismo è assai diffuso, soprattutto fra clandestini, davvero ci darebbe così fastidio la sanatoria per mancato rispetto dei vincoli paesaggistici, per una donna di 95 anni senza più casa per il sisma?

Roversi MG.