Home Tempi Postmoderni Curiosità “Chi fuma marijuana fa più sesso”: il sondaggio che fa discutere

“Chi fuma marijuana fa più sesso”: il sondaggio che fa discutere

Chi fuma marijuana fa più sesso. A rivelarlo è uno studio condotto dall’università californiana di Stanford, secondo cui chi fa abitualmente uso della sostanza stupefacente avrebbe un 20% in più di rapporti sessuali rispetto a chi invece preferisce astenersi.

Quella dell’Università di Stanford è la prima indagine sulla relazione cannabis-sesso. “Nel 2016 il 13% degli americani ha ammesso di aver fumato marijuana, contro il 7% nel 2013”, hanno scritto gli autori, Andrew Sun e David Eisenberg, sul Journal of Sexual Medicine. Dati che dimostrano come il consumo della sostanza sia decisamente in aumento negli USA.

Sempre dando uno sguardo più approfondito ai dati dell’indagine, è venuto fuori che su un campione di 50.000 persone tra 20 e 45 anni, le donne che avevano fumato marijuana nei 12 mesi precedenti hanno dichiarato di aver avuto una media di 7,1 rapporti sessuali nelle quattro settimane antecedenti il sondaggio, contro le 6 volte di chi non aveva fumato marijuana.

Prendendo in esame gli uomini, il dato non cambia: tra i fumatori di marijuana i rapporti dichiarati nel mese precedente sono stati 6,9, contro i 5,5 di chi non usava cannabis.

Chiaramente, quello condotto dall’università californiana di Stanford è un semplice sondaggio, ma i ricercatori sono convinti che i dati emersi possano essere considerati come “un trend significativo”.