Home Tempi Postmoderni Curiosità

Bestemmiavo continuamente…poi mi apparve Gesù. Il libro che sta spopolando sul web

CONDIVIDI
libro presentato a le iene
libro presentato a le iene

Da ateo convinto e accanito bestemmiatore a religioso che si lascia ‘plasmare dalla forza delicata di Dio’. E’ quanto sarebbe accaduto a Gianlugi Sio, autore di un libro intitolato “Bestemmiavo continuamente…poi mi apparve Gesù’ del quale molto si sta parlando in questo periodo sul web. Il titolo esplicito infatti ha reso questo volume, in vendita su internet e che è stato anche diffusamente promosso nel corso di una puntata della trasmissione Le Iene, ha subito scatenato la curiosità degli utenti, sia degli atei che dei religiosi, interessati a capire come sia avvenuta la ‘conversione’ del suo autore che, come racconta, era in passato un ateo convinto immerso in una vita ‘dissoluta e viziosa, senza freni e senza meta, priva di un senso diverso dall’appagamento momentaneo’.

 

Qualcosa sarebbe scattato quando, come si legge nella prefazione, Gianluigi Sio si sarebbe trovato, improvvisamente, a ‘vivere delle situazizoni estremamente straordinarie immerse nella vita ordinaria’. Da qui sarebbe scaturito un cambio di rotta, un modo diverso di vedere la vita, avvicinandosi al ‘Padre, che ha un suo disegno d’amore anche per il più perverso e irrecuperabile dei suoi figli”, come raccontato dallo scrittore del quale si conosce a dire il vero molto poco ad oggi.

 

Secondo Sio il suo libro, una sorta di autobiografia di un uomo che era bestemmiatore e che si è lasciato ‘plasmare dalla forza delicata di Dio’, sarebbe particolarmente adatto per l’ateo, ma anche per ‘il giovane sviato o confuso dalle “promesse di felicità” che la nostra società di false mete propone, per chi è arrabbiato con la Chiesa e ha bisogno di scoprire la verità oscurata dal mondo moderno in mano al falso dio denaro, per il cristiano che sta vivendo la propria fede con tiepidezza’. Chi lo ha acquistato sembra essere entusiasta dei contenuti del libro, stando almeno a quanto indicato nelle lettere all’autore riportate sul sito della casa editrice che lo ha pubblicato (Ancilla).