Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Giovane 22enne muore a causa del tentativo di suicidio di un ragazzino

CONDIVIDI

Una ragazza di 22 anni è rimasta uccisa a seguito del tentativo di suicidio da parte di un ragazzino di 12 anni che è saltato dal ponte di un’autostrada precipitando all’interno del suo veicolo.

Marisa W Harris, 22 anni, è morta quando il ragazzo, di cui non è stato reso noto il nome, è caduto ieri pomeriggio sulla sua Ford Escape. L’impatto del ragazzo sul veicolo ha reso incapace Marisa e un altro passeggero, che si crede fosse il suo fidanzato, di continuare a guidare correttamente. Stavano guidando verso est lungo l’Interstate 66 nella contea di Fairfax, nel nord della Virginia, intorno alle 16.18.

Un portavoce della polizia, Corinne Geller, ha dichiarato che il passeggero ha riscontrato dei piccoli traumi, mentre il ragazzino ha subito lesioni talmente gravi da essere in pericolo di vita.

Marisa viveva ad Arlington e studiava consulenza clinica all’Università Marymount. La sua famiglia ha detto che il suo sogno era quello di lavorare con bambini con gravi problemi comportamentali e che era una studentessa modello. “Non aveva paura di nulla. Era amata dai suoi amici, amata dalla sua famiglia, ammirata dai suoi coetanei, era una stella brillante.” ha dichiarato il padre, Eric.

La strada è stata chiusa per diverse ore mentre le indagini si svolgevano durante tutta la sera.

Mario Barba