Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Renzi: “Ius soli? Sì alla fiducia. Noi del PD pronti a votare con convinzione”. Stop da Lega e FdI

0
CONDIVIDI

 Matteo Renzi, segretario del Partito Democratico ed ex premier, torna a parlare della legge sullo Ius Soli. La legge in questione, ha detto Renzi, è “una proposta del Pd” e sarà il governo a decidere se mettere la fiducia.
La proposta di legge sullo Ius Soli, ha detto Renzi, “una proposta del Pd da sempre, se verrà messa la fiducia il Pd la voterà convintamente, la decisione se mettere la fiducia è tutta nelle mani di Gentiloni”.

Non è d’accordo per nulla il centrodestra, Meloni (FdI) in primis che dice: “Il governo clandestino di Gentiloni, insieme ai profughi di Alfano insistono nel voler approvare la norma che concede la cittadinanza automatica agli immigrati. L’ultimo ad unirsi al coro è il ministro Minniti che parla di “un impegno solenne”, preso evidentemente con gli africani, visto che gli italiani non hanno mai dato fiducia a questo governo e nessuno ha mai chiesto loro come la pensano”.
Anche Salvini è contrario: “La cittadinanza non si regala”.

Renzi rivendica quello che secondo lui è un successo del Paese e del suo partito. “Rivendicare i risultati è un nostro dovere: il Paese non è ripartito per caso. Nel 2014 c’era chi voleva portare il Paese fuori dall’euro e chi lo ha portato fuori dalla crisi. Chi lo ha fatto si chiama Partito democratico, non altri”.
“Dirlo” prosegue Renzi “non è arroganza ma consapevolezza di quel che abbiamo fatto. A chi ogni giorno dice di dimenticarcene rispondo: partiamo dall’orgoglio di ciò che siamo altrimenti non siamo seri verso la politica”.

Roversi MG.