Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Giappone choc, trovati nove corpi a pezzi in una casa: arrestato un...

Giappone choc, trovati nove corpi a pezzi in una casa: arrestato un ragazzo di 27 anni, ha confessato

Choc in Giappone, dove all’interno della casa di un 27enne sono stati trovati i corpi a pezzi di almeno nove persone.
Il ritrovamento è avvenuto ieri pomeriggio nell’abitazione dell’uomo a Zama, 40 chilometri a sudovest di Tokio.
La polizia aveva perquisito la casa del 27enne nel corso delle ricerche e delle indagini su una ragazza di 23 anni, che era scomparsa nel nulla dopo aver scambiato dei messaggi sui social con questo ragazzo.

I messaggi erano stati scambiati su Twitter e sembra che la ragazza avesse pianificato di compiere ‘un gesto suicida’ assieme al giovane. Si teme che fra i corpi senza vita, alcuni dei quali trovati dentro un refrigeratore, vi sia anche quello della ragazza.
Nella casa del 27enne sono stati trovati almeno nove corpi, alcuni mutilati e due dei quali senza testa.

Il 27enne è stato identificato e sottoposto ad interrogatorio delle forze dell’ordine. Diversi vicini di casa avevano segnalato che dall’appartamento proveniva un pessimo odore, fin da qualche mese fa. Questo ha spinto la polizia ad investigare, fino alla terrificante scoperta.
Il suo nome è Takahiro Shiraishi. Secondo il Sole24Ore “teneva i suoi macabri trofei in contenitori refrigerati. Secondo le prime risultanze, l’uomo ha confessato gli omicidi”. Le indagini sono ancora in corso.

Roversi MG.