Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Kabul, attentato terroristico nei pressi dell’ambasciata americana

CONDIVIDI

Giunta poco fa la notizia che un nuovo attentato kamikaze è stato portato a termine nella zona verde di Kabul: si tratta del quartiere in cui ci sono i palazzi di tutte le ambasciate e le sedi delle ong. L’esplosione si è verificata a pochi metri dall’ambasciata USA, un uomo con indosso un giubbotto esplosivo si è fatto saltare in aria uccidendo, secondo le prime stime, 3 persone e ferendone diverse altre.

Al momento non è ancora chiaro se l’attentato sia stato rivendicato o meno, l’Afghanistan, infatti, è solitamente vittima si simili azioni terroristiche che, però, vengono condotte da Al-Qaeda ed al momento l’unica presunta rivendicazione sarebbe stata fatta dallo Stato Islamico attraverso l’organo di propaganda ‘Amaq‘. A darne notizia è il sito d’informazione ‘TPINews‘ dove viene scritto che a dare la notizia sulla rivendicazione sarebbe stata l’agenzia di stampa ‘Reuters‘, ma al momento non si trovano conferme di quanto scritto sulle principali testate italiane ed internazionali.

Sebbene la notizia sulla rivendicazione sia da confermare, non è escluso che il Califfato abbia organizzato un attacco nella capitale Afghana. Ultimamente, infatti, il sedicente Stato Islamico è molto attivo: nei giorni scorsi attraverso i suoi canali d’informazione ha inviato diverse minacce di nuovi attentati, incentrando però l’attenzione sui prossimi mondiali di calcio in Russia. Questo attentato sarebbe un ulteriore conferma della volontà dei terroristi islamici di continuare la loro folle lotta all’occidente.

F.S.