Home Televisione “Stranger Things”, Noah Schnapp ricoverato in ospedale

“Stranger Things”, Noah Schnapp ricoverato in ospedale

L’attore di “Strange Things”, Noah Schnapp, è stato portato in ospedale e costretto ad allontanarsi dalle scene della serie televisiva statunitense di fantascienza. Lui stesso ha sdrammatizzato, definendo l’accaduto ‘la vita che imita l’arte’.
L’attore 13enne ha condiviso una foto mentre stava riposando in ospedale dopo essere rimasto vittima di una bruttissima influenza che ha reso necessario il suo ricovero. Noah si è scusato in anticipo e ha precisato che non avrebbe potuto partecipare all’attesissimo “Good Morning America” insieme ai suoi compagni di “Stranger Things”.
“Ciao GMA e fan di ST! Mi dispiace di non poter partecipare – ha twittato Noah Schnapp – Niente di grave ma non posso essere presente così “sbattuto”Divertitevi domani!”. 
Successivamente, l’attore 13enne di Strange Things ha voluto ringraziare tutti i suoi fan per i messaggi di stima e solidarietà. “Grazie a tutti per tutti i bei pensieri”, ha twittato Schnapp. Il resto del cast, tra cui Millie Bobby Brown (Eleven), Caleb McLaughlin (Lucas), Gaten e Sadie Sink, ha partecipato allo spettacolo. Nel frattempo, il mondo di Hollywood si interroga sugli stipendi corrisposti ai giovani interpreti di “Stranger Things”, ritenuti molto alti.

La prima serie di “Stranger Things” è andata in onda nel 2016. Lo scorso 27 ottobre è partita la seconda stagione.