Home Televisione Insinna nei guai: Rocchetta gli chiede 2 milioni di euro di danni

Insinna nei guai: Rocchetta gli chiede 2 milioni di euro di danni

Tutti ricorderanno il fuori onda di Flavio Insinna, mandato in onda qualche tempo fa dal programma Mediaset “Striscia la Notizia”, dove il conduttore andava letteralmente su tutte le furie prendendosela in particolare con una concorrente, insultata con termini molto pesanti.

Le (tante) proteste su Facebook da parte dei consumatori hanno spinto la Cogedi international, distributrice del marchio Rocchetta di cui Insinna è stato a lungo testimonial, a chiedere un risarcimento molto oneroso al conduttore: due milioni e 189mila euro, oltre alla restituzione dei 275mila euro percepiti ogni anno da Insinna per le pubblicità.

Gli avvocati della Cogedi hanno presentato la richiesta di risarcimento attraverso l’arbitrato: fra i danni richiesti, vengono annoverati anche quei “comportamenti fuori dalla morale” tenuti da Flavio Insinna nel corso dell’ormai celebre fuori onda. Uno sfogo di grande violenza verbale, dove il conduttore definiva spesso la concorrente “nana di m…a”. Il comportamento del conduttore avrebbe inevitabilmente compromesso il messaggio pubblicitario dell’acqua Brio Blu Rocchetta che vedeva come testimonial proprio lo stesso Insinna.

A questo punto, il conduttore di Affari Tuoi dovrà necessariamente nominare a sua volta un arbitro per raggiungere un accordo tra le parti. Un’intesa che servirà ad evitare che il contenzioso tra Insinna e la Cogedi finisca in tribunale.