Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Pakistan, tenta di avvelenare il marito: sbaglia e uccide 17 persone

Pakistan, tenta di avvelenare il marito: sbaglia e uccide 17 persone

Il suo obiettivo era di eliminare quell’uomo che era stata costretta a sposare con la forza. Ma alla fine il folle gesto di una donna pakistana si è trasformato in una vera e propria strage.

Nel tentativo di avvelenare suo marito, infatti, la donna ha sbagliato e ucciso accidentalmente altre 17 persone, tutti appartenenti alla famiglia. A riferirlo è stato il capo del distretto di polizia, Sohail Habib Tajak. Al momento non c’è ancora la certezza assoluta che le diciassette morti possano essere attribuite all’errore della donna pakistana, ma ormai sembrano non esserci praticamente più dubbi. La donna è stata già fermata dalle forze dell’ordine.

Come ha tenuto a precisare il funzionario di polizia, la donna era stata costretta a sposare suo marito lo scorso mese di settembre. A quanto pare, la donna pakistana aveva un fidanzato segreto, che le ha fornito una sorta di veleno da mescolare nel latte che avrebbe poi bevuto il marito. Ma il piano è fallito quando l’uomo ha rifiutato di bere quel latte.

A quel punto, la suocera della donna, ignara della presenza del veleno, ha usato il latte contaminato per produrre una bevanda a base di yogurt che ha servito ai 27 membri della numerosa famiglia. Tutti hanno perso conoscenza e 17 di loro non sono riusciti a sopravvivere.