Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Bergamo, schianto nella notte: morti due giovanissimi, arrestato il conducente

CONDIVIDI

E’ stato arrestato nella notte il conducente della Station Wagon che si è schiantata nella notte di Ognissanti provocando la morte di due giovani e il gravissimo ferimento di altri due.

Il 24enne, G.S., è un cartongessista al momento disoccupato: è stato fermato con l’accusa di omicidio stradale plurimo e fuga. Per un’ora, infatti, le forze dell’ordine intervenute sul luogo del disastro sono state alla ricerca del conducente dell’auto, che si è dato alla fuga subito dopo il terribile schianto.

I soccorritori si sono trovati di fronte una scena tremenda: la Station Wagon era ridotta ad un agglomerato di lamiere, dopo il violento impatto con un albero, tranciato di netto, e un edificio. Il tutto è avvenuto a Palosco, un piccolo comune in provincia di Bergamo: a perdere la vita sono stati Pietro Joia, di 14 anni, residente a Rudiano (Brescia), e Francesco Gheorghe, di 17 anni, di Pontoglio.

Gravissimi altri due giovani, di 16 e 18 anni, l’uno di Cividate al Piano e l’altro di Pontoglio, che viaggiavano con loro. Il conducente ha riportato solo ferite minori.

I due ragazzi rimasti uccisi nell’incidente e uno dei due giovani feriti frequentavano il Cps professionale metalmeccanico Zanardelli, di Chiari. Avevano deciso di trascorrere insieme il giorno di festa.