Austria, italiana precipita e muore mentre cerca funghi: era attivista M5S

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:58

Si trovava sulle pendici del monte Osternig, in Austria, per praticare quella che era una delle sue attività preferite, ovvero la ricerca di funghi. Un’escursione come tante altre, ma che stavolta è risultata fatale per una donna di 46 anni di Monfalcone, in provincia di Gorizia.

Un tragico incidente, infatti, ha strappato alla vita Francesca Cecchini: la donna è deceduta lo scorso 1 novembre, ma la notizia è stata comunicata soltanto questa mattina dai media locali.

La 46enne aveva deciso di approfittare del classico ponte d’Ognissanti per andare a caccia di funghi in compagnia di un’amica in una delle zone più adatte a tale hobby. La Cecchini, che svolgeva la professione di infermiera a Monfalcone, si è persa in una zona boscosa. Da lì è poi accidentalmente scivolata, precipitando per circa 80 metri. Un volo che le è costato la vita: la donna è finita sulle rocce di un ruscello circostante, ed è morta sul colpo.

L’amica ha immediatamente allertato i soccorsi per cercare di salvare la vita della 46enne. Ma una volta giunti sul posto, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna. La notizia della morte di Francesca Cecchini ha suscitato molta commozione a Monfalcone, dove la donna era molto nota anche per il suo grande impegno politico nel Movimento 5 Stelle.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!